Evento: CROMIE
13/10/2018 - 02/11/2018
0 0
Effettua l'accesso per inserire un commento
0/0 Commenti
Inserzionista
Dettagli
Data di inserimento: 08/10/2018 - 22:48
Luogo: Napoli (NA) - Campania
Data di inizio: 13/10/2018
Data di fine 02/11/2018
Descrizione
La mostra “CROMIE” promossa dall’Associazione culturale INTENTART e curata dalla dott.ssa Simona Pasquali ha l’intento di riunire insieme una serie di artisti accomunati dalla voglia di creare, e di ricercare nuove forme espressive personali ed intimistiche.
Si svolgerà dal 13 ottobre al 2 novembre 2018, presso lo Spazio Martucci 56 di Napoli e rientra tra gli eventi della 14 Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI - Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani.

Scheda mostra
Titolo - CROMIE
Tipologia - mostra collettiva
Curatrice - Simona Pasquali
Artisti Gabriele Brugnaro - Gianpaolo Cono - Guglielmo De Filippo
Marco Ferrari - Antonio Lucarelli - Jeanine Lucci
Stefania Marino - Paolo Mirmina - Tiziano Moggio
Emanuel Palermo - Franco Paletta - Maurizio Prenna
Marco Randazzo - Vito Sardano - Simona Sarti
Sede espositiva - Spazio Martucci 56 (via Giuseppe Martucci n.56, Napoli)
Inaugurazione - sabato 13 ottobre 2018 ore 18.00
Date - 13 ottobre / 2 novembre 2018
Orari - martedì, mercoledì, venerdì dalle 10.30 alle 13.00 / dalle 17.00 alle 19.00
Organizzazione - Associazione Culturale INTENTART Napoli
Info - Associazione Culturale INTENTART Napoli (www.intentartnapoli.it)
info@intentartnapoli.it / (+39) 3204887582 / Facebook: Intentart Napoli
Spazio Martucci 56: tel. 0810320281/ Facebook: Spazio Martucci 56
Altri eventi dell'inserzionista
NEAPOLIS mura - Vittorio Fortunati
07/04/2018 - 05/05/2018
Napoli (NA) - Campania

La mostra NEAPOLIS mura di Vittorio Fortunati, promossa dall’Associazione culturale INTENTART e curata dalla dott.ssa Simona Pasquali, ha l’obiettivo di ripercorrere il percorso artistico di Fortunati e il suo legame con la città di Napoli.
Si svolgerà dal 7 aprile al 5 maggio 2018, presso lo Spazio Martucci 56 di Napoli.

Scheda mostra
Titolo - NEAPOLIS mura - Vittorio Fortunati
Tipologia - mostra personale
Curatrice - Simona Pasquali
Sede espositiva - Spazio Martucci 56 - via Giuseppe Martucci n.56, Napoli
Inaugurazione - sabato 7 aprile 2018 ore 18.00
Date - 7 aprile - 5 maggio 2018
Orari
martedì e mercoledì dalle 10.30 alle 13.00 / dalle 17.00 alle 19.00
venerdì dalle 10.30 alle 13.00 / dalle 17.00 alle 19.00
sabato dalle 10.30 alle 13.00
Organizzazione - Associazione Culturale INTENTART Napoli
Info - Associazione Culturale INTENTART Napoli (www.intentartnapoli.it)
info@intentartnapoli.it / (+39) 3204887582 /
Facebook: Intentart Napoli
Spazio Martucci 56: tel. 0810320281/
Facebook: Spazio Martucci 56
CROMIE
13/10/2018 - 02/11/2018
Napoli (NA) - Campania
La mostra “CROMIE” promossa dall’Associazione culturale INTENTART e curata dalla dott.ssa Simona Pasquali ha l’intento di riunire insieme una serie di artisti accomunati dalla voglia di creare, e di ricercare nuove forme espressive personali ed intimistiche.
Si svolgerà dal 13 ottobre al 2 novembre 2018, presso lo Spazio Martucci 56 di Napoli e rientra tra gli eventi della 14 Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI - Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani.

Scheda mostra
Titolo - CROMIE
Tipologia - mostra collettiva
Curatrice - Simona Pasquali
Artisti Gabriele Brugnaro - Gianpaolo Cono - Guglielmo De Filippo
Marco Ferrari - Antonio Lucarelli - Jeanine Lucci
Stefania Marino - Paolo Mirmina - Tiziano Moggio
Emanuel Palermo - Franco Paletta - Maurizio Prenna
Marco Randazzo - Vito Sardano - Simona Sarti
Sede espositiva - Spazio Martucci 56 (via Giuseppe Martucci n.56, Napoli)
Inaugurazione - sabato 13 ottobre 2018 ore 18.00
Date - 13 ottobre / 2 novembre 2018
Orari - martedì, mercoledì, venerdì dalle 10.30 alle 13.00 / dalle 17.00 alle 19.00
Organizzazione - Associazione Culturale INTENTART Napoli
Info - Associazione Culturale INTENTART Napoli (www.intentartnapoli.it)
info@intentartnapoli.it / (+39) 3204887582 / Facebook: Intentart Napoli
Spazio Martucci 56: tel. 0810320281/ Facebook: Spazio Martucci 56
Eventi che potrebbero interessarti
Manuel Felisi. Di terra e d'acqua
16/05/2015 - 03/06/2015
Napoli (NA) - Campania
Inserito da CSArt Serri
In occasione della decima edizione di “Fotografia Europea”, la Galleria de’ Bonis di Reggio Emilia propone, in collaborazione con Fai Giovani Reggio Emilia, “Di terra e d’acqua”, mostra personale di Manuel Felisi, artista milanese che parte da un supporto fotografico per dar vita a complesse opere d’arte multidisciplinari e polimateriche.
L’esposizione sarà allestita, dal 16 maggio al 3 giugno 2015, nella doppia sede della Galleria de’ Bonis (Viale dei Mille, 44/B) e di Palazzo Manenti (Corso Garibaldi, 5) che, sabato 16 maggio, alle ore 18.00, ospiterà il vernissage.
Accanto alla fotografia, Felisi si serve della pittura e del collage e sviluppa le sue opere attraverso diversi materiali, dalla tela alla carta, dal cemento armato alla resina.
La mostra si articola su due tematiche: la terra e l’acqua. Il primo nucleo di opere, esposte alla Galleria de’ Bonis, ha il suo cuore in una serie di pezzi su cemento armato che hanno come protagonista proprio la città di Reggio Emilia, per poi svilupparsi in opere su tela di più ampio respiro che esplorano ambiente e persone. A Palazzo Manenti sono invece presenti opere che ritraggono figure umane immerse nell’acqua in un’atmosfera rarefatta e onirica.
La collaborazione con la delegazione di Reggio Emilia del FAI Giovani ha reso possibile ambientare parte delle opere nella suggestiva cornice di Palazzo Manenti. L’edificio, dimora tardo-rinascimentale fondata su misure-simbolo e intessuta di episodi figurativi, racconta i cinque secoli di storia muraria e di eventi che lo hanno visto imprescindibile tassello e protagonista nella vita urbana, politica e artistica di Reggio Emilia. Ancor vivo nel Palazzo è un genius loci che non si disperde nelle mutate temperie culturali, ideologiche ed estetiche ma permane con forza tra le sue pietre.
È stato così possibile raddoppiare lo spazio espositivo per questo artista che sta vivendo un momento di grandissimo successo, scandito da importanti mostre in Italia e all’estero.
La mostra, realizzata con il sostegno di Reggiana Gourmet, Reggionline e Maioli Piante, sarà visitabile fino al 3 giugno 2015. La Galleria de’ Bonis è aperta da martedì a sabato ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00, giovedì ore 10.00-13.00. Palazzo Manenti sarà eccezionalmente aperto al pubblico sabato 16 e domenica 17, sabato 23 e domenica 24 maggio ore 10.00-13.00 e 15.00-20.00. Per informazioni: tel. 0522 580605, cell. 338 3731881, info@galleriadebonis.com, www.galleriadebonis.com.

Manuel Felisi nasce a Milano, dove vive e lavora. Ha partecipato, negli ultimi anni, a mostre personali e collettive a Roma, Milano, Lugano, Barcellona, Istanbul, Pechino. Le sue opere sono sempre presenti nelle principali fiere, da Bologna a Parigi e Basilea. Hanno scritto di lui Ivan Quaroni, Chiara Canali, Alberto Mattia Martini e tanti altri.
Aqua Aura, Paesaggi Curvi
16/03/2019 - 05/05/2019
Napoli (NA) - Campania
Inserito da CSArt Serri
L'artista Aqua Aura espone a Ferrara, nella doppia sede della Palazzina Marfisa d'Este e della Sinagoga Grande della Scola Italiana, che per la prima volta nella sua storia apre le proprie porte all'arte contemporanea. La mostra, a cura di Maria Letizia Paiato e Chiara Serri, è realizzata in collaborazione con i Musei Civici d'Arte Antica e la Comunità Ebraica di Ferrara, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Ferrara e del MEIS. La mostra nasce dal desiderio di tracciare i contorni, attraverso lo svolgersi delle sue sale, di un tema spesso dimenticato, ovvero il “Paesaggio”, sdoganato come genere a sé stante nel Seicento. L’esposizione costituisce dunque un’occasione per focalizzare lo sguardo sulle ricerche dell’artista accomunate dal denominatore comune del paesaggio come generatore di significati, dagli studi del 2014 fino alle ultime propaggini dagli esiti ancora in corso, che raccolgono la produzione del 2018-19. Come scrive, infatti, Maria Letizia Paiato, «Le immagini dei paesaggi proposte da Aqua, che mostrano in prima battuta una forte emozione di carattere estetico, rivelando in ciò una diretta connessione con la storia del genere, si discostano dal passato per riorganizzare in chiave contemporanea un nuovo sentimento della rivelazione». La sezione della mostra allestita nelle stanze della Palazzina Marfisa d’Este ospita opere singole o afferenti alla stessa serie lungo un percorso strutturato per assonanze tematiche e formali. Accanto alle opere storiche, saranno presentati diversi lavori inediti. Nella Sinagoga Grande della Scola Italiana sarà, invece, presentata la videoinstallazione “Millennial Tears”, per la prima volta visibile a Ferrara. «Tutte le opere esposte – conclude Chiara Serri – si potrebbero dunque leggere come un tentativo estremo per preservare e conservare la natura, anche attraverso processi di musealizzazione o ricostruzione onirica, tesi a tramandare quella forma di bellezza che ci avvicina al senso del sublime, all’assoluto, al divino. Nelle mani di Aqua Aura, l’ultimo ghiaccio diventa, infatti, oggetto estetico, opera d’arte capace di fermare il tempo, anelando all’eternità». La mostra sarà aperta al pubblico presso la Palazzina Marfisa d’Este fino al 5 maggio, ingresso intero Euro 4,00, ridotto Euro 2,00 e gratuito fino ai 18 anni. La sezione allestita nella Sinagoga Grande della Scola Italiana sarà visitabile fino al 16 aprile 2019. Ingresso libero. Catalogo Vanillaedizioni con prefazioni di Tiziano Tagliani e Andrea Pesaro, testi critici di Maria Letizia Paiato e Chiara Serri. Inaugurazione: sabato 16 marzo, ore 18.